top of page
Costruzione

LEADER IN COSTRUZIONI DI QUALITA' E NELLE INFRASTRUTTURE

PROFILO AZIENDA

PROFILO AZIENDA

SERVIZI

C.G.R. S.r.l. nel rimanere fedele alle proprie radici storiche si è rapidamente adeguata alle sempre mutevoli richieste del mercato.
Con questo obiettivo, C.G.R. S.r.l. ha rapidamente rafforzato la propria presenza nel settore  delle costruzioni e degli appalti, privati e pubblici, in ciò confortata dai lusinghieri risultati degli anni passati, e da quelli, in prospettiva, proporzionalmente straordinari del 2019, pur senza rinunciare ad una non superficiale presenza nel settore immobiliare, per continuare a garantire, alla propria affezionata clientela, una presenza costante al suo servizio.

C.G.R.  S.r.l. affianca inoltre alla realizzazione di opere in appalto, anche l’attività di consulenza e progettazione per tutto il settore dell’edilizia, forte della matrice dalla quale ha avuto origine, e del conseguente importante bagaglio di esperienza maturato, attraverso tre generazioni di costruttori, dal 1930.

La sede della società è quella di Via Canazza 46, come pure invariato è lo staff tecnico ed amministrativo.

Struttura metallica
Costruzioni

C.G.R.  S.R.L. 

FONDAMENTA ANTICHE

FUTURO SOSTENIBILE.

“Con un attento e costante presidio sulle trasformazioni del tessuto urbano, la C.G.R.   S.R.L. è impegnata nella costruzione, sviluppo e vendita di immobili ad uso residenziale, direzionale e commerciale. La costante tensione al miglioramento, che ha sempre caratterizzato il modus operandi aziendale, ha consentito nel corso degli anni non solo l’adozione delle più moderne ed efficienti tecniche costruttive,  ma ha reso sostenibile l’impatto ambientale dell’organismo abitativo grazie all’utilizzo di materiali bio-compatibili e di fonti rinnovabili.”

Modellazione architettonica

 

Utilizzare strumenti di modellazione e simulazione nel progetto di architettura permette di valutarne gli esiti prestazionali. Alcune considerazioni operative

 

Il progettista ha a disposizione diversi strumenti di modellazione per effettuare formulazioni di ipotesi di verifica delle scelte effettuate in termini di prestazioni rispondenti a esigenze iniziali. I modelli fisici sono costruzioni in scala che rappresentano in modo realistico l’oggetto sotto alcuni punti di vista (geometrico…) mentre i modelli numerici simulano il comportamento di un oggetto rispetto a una determinata manifestazione (ad esempio, acustica) utilizzando relazioni matematiche.

Modellizzare significa prevedere il futuro stato di un fenomeno, descriverne la probabile evoluzione, per comprenderlo e darne un’interpretazione

Pianificazione delle ristrutturazioni

IMPORTANTE. Non saranno prese in considerazione tutte le richieste dove non sia specificato l'indirizzo completo dell'edificio oggetto di intervento. 

Richiedi un preventivo

Il tuo modulo è stato inviato!

architetto.jpg

PROVINCE DI MILANO VARESE MONZA BRIANZA COMO 


 LEGNANO BUSTO ARSIZIO SARONNO PARABIAGO RHO TRADATE PERO GALLARATE E LIMITROFI

Per Info:
0331.1588020
infocgr@cgredilizia.it

C.G.R.   S.R.L
AFFIDATI A NOI.
RICHIEDI GRATUITAMENTE INFORMAZIONI, SOPRALLUOGHI E PREVENTIVI 


 

INTERVENTI

Ecobonus_novità.jpg
Richiedi un preventivo

Il tuo modulo è stato inviato!

immagine appartamento gratuito.jpg
Immagine arredamento virtuale 2.jpg
immagine arredamento virtuale 1.jpg

Per info: 0331.1588020
Infocgr@cgredilizia.it

ECOBONUS 110%
COSTRUZIONI

Edilizia commerciale

La flessibilità e la versatilità della nostra azienda ci permettono di assicurare servizi di qualità non soltanto per l’edilizia residenziale ma anche per quella commerciale, sempre nel pieno rispetto delle varie normative di legge e delle specifiche esigenze che l’ambito commerciale oggi richiede.

 

Scrivici oggi stesso per un preventivo gratuito, un nostro incaricato ti risponderà il più velocemente possibile illustrandoti tutte le possibilità per il tuo edificio commerciale.

Ecobonus condomìni Si tratta di detrazioni fiscali IRPEF/IRES 2020 per la riqualificazione energetica degli edifici esistenti (Ecobonus 2020). L’ecobonus vale per tutti i fabbricati di tutte le categorie catastali (anche edifici rurali) compresi quelli strumentali. Sono esclusi gli interventi effettuati durante la costruzione degli immobili e per tutti gli interventi (esclusa l’installazione dei pannelli solari) l’edificio deve essere già dotato di impianto di riscaldamento. Sono esclusi gli interventi di ampliamento. Le detrazioni relative all’Ecobonus sono ripartite in 10 quote annuali di pari importo, nell’anno in cui è sostenuta la spesa ed in quelli successivi. È possibile optare per la cessione del credito di imposta (quota di detrazioni spettante) ai fornitori che hanno effettuato gli interventi o ad altri soggetti privati, tranne banche ed intermediari finanziari. I soggetti cessionari (ossia chi accetta la cessione del credito da parte del committente) può a sua volta cedere il credito ad altri soggetti collegati all’intervento stesso; il recupero delle quote cedute, per i cessionari (per il primo nel caso in cui non ceda a sua volta il credito), avviene tramite apposito modello F24 in 10 anni. Da luglio 2019 è possibile optare per la modalità dello sconto diretto in fattura anziché per la modalità di cessione del credito. Lo sconto in fattura prevede che l’azienda che effettua i lavori, sconti in fattura, al cliente, l’importo derivante dalla detrazione. L’azienda potrà poi cedere il credito fiscale ad altri fornitori di beni e servizi. Il recupero da parte del cessionario avviene in 5 anni. Lo sconto in fattura si può applicare, dal 01 gennaio 2020, solo ad interventi di riqualificazione energetica di primo livello, su parti comuni di edifici condominiali, di importo superiore ai 200.000 euro. Il Fondo Nazionale per l’efficienza energetica ha messo a disposizione 150 milioni di euro per il rilascio di garanzie su prestiti per pagare gli interventi di riqualificazione energetica del proprio immobile. Ecobonus 2020 Condomìni Incentivi Ecobonus 2020 65% DETRAZIONI FISCALI Interventi di riqualificazione energetica sulle parti comuni dei condomìni 70% DETRAZIONI FISCALI Interventi su involucro che interessano almeno il 25% della superficie lorda disperdente 75% DETRAZIONI FISCALI Interventi che migliorano la prestazione energetica invernale ed estiva che garantisca all’edificio almeno la prestazione media di cui al D.M. 26/06/2015 La detrazione viene calcolata su un tetto massimo di 40.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono il condomìnio. Consulta tutti i dettagli sugli incentivi per la riqualificazione energetica nel sito dell’Agenzia delle Entrate cliccando QUI. Ecobonus più Sisma bonus per condomìni Per la riqualificazione delle parti comuni dei condomìni è prevista la cumulabilità tra Ecobonus e Sisma bonus per gli edifici in zona rischio sismico 1, 2 e 3. Il tetto massimo di detrazione fiscale per il nuovo super incentivo è pari alla somma tra la detrazione prevista per l’Ecobonus e quella prevista per il Sismabonus (40.000 euro più 96.000 euro) per un totale di 136.000 euro per unità immobiliare Le detrazioni previste sono: • l’80% dei costi sostenuti nel caso di passaggio ad una classe di rischio sismico inferiore • l’85% dei costi sostenuti nel caso di passaggio a due classi di rischio sismico inferiori Cessione del credito e Sconto in fattura La detrazione spettante da Sisma bonus Condomini, Ecobonus Condomini e Super Incentivo può essere trasformata in credito fiscale cedibile ai soggetti che hanno partecipato agli interventi di riqualificazione sismica ed energetica. In alternativa alla cessione del credito è stata predisposta la possibilità di optare per lo sconto in fattura (Art. 10, commi 1 e 2 D.L. 30 aprile 2019 n.34 convertito in L. 28 giugno 2019 n.58). Lo sconto in fattura consente al fornitore, previo accordo tra le parti, di scontare l’importo delle detrazioni spettanti direttamente in fattura e di recuperarlo in 5 anni anziché in 10. Il cliente paga solo la quota non coperta dalle detrazioni. Dal 01 gennaio 2020 lo sconto in fattura si può applicare solo ad interventi di efficientamento energetico di primo livello (su parti comuni di edifici condominiali) con importo superiore ai 200.000 euro. RISTRUTTURARE CASA E CONDOMINIO Il nostro Gruppo è la prima realtà in Italia che ti offre la riqualificazione degli edifici. Abbiamo sviluppato un progetto unico e innovativo per l’abitare sostenibile, perché pensiamo che la riqualificazione del patrimonio immobiliare italiano, sia una vera priorità del sistema Paese. In questo momento, ristrutturare casa e il condominio è più sostenibile con l’Ecobonus, il Sismabonus, la cessione del credito e le nuove soluzioni di finanziamento. L’Ecobonus e il Sismabonus sono agevolazioni fiscali per chi sostiene spese per interventi di riqualificazione energetica o messa in sicurezza degli edifici. Grazie all’Ecobonus e al Sismabonus è possibile ottenere incentivi fiscali, che possono variare dal 50% al 85% delle spese sostenute. E con la cessione del credito potrai godere immediatamente dei benefici economici derivanti dall’incentivo, senza dover attendere dai 5 ai 10 anni per recuperare il credito investito. I VANTAGGI DI RIQUALIFICARE CON NOI LA TUA CASA O IL CONDOMINIO IN CUI VIVI • Aumento del valore degli immobili • Riduzione dei consumi energetici • Minor impatto ambientale • Maggiore sicurezza negli edifici COME FARE PER RIQUALIFICARE LA TUA CASA CON NOI • Ci conosciamo e ti illustriamo le modalità operative della proposta di riqualificazione • Eseguiamo il sopralluogo della tua unità abitativa • Ti presentiamo l’offerta completa con il piano di cessione del bonus fiscale e una proposta di finanziamento della parte residua • Approvi il contratto, la cessione e l’eventuale finanziamento • Iniziano i lavori con tempi certi e senza varianti in corso d’opera COME FARE PER RIQUALIFICARE IL TUO CONDOMINIO CON NOI • Ci conosciamo e ti illustriamo le modalità operative della proposta di riqualificazione • Eseguiamo i sopralluoghi del condominio e delle unità abitative per raccogliere le esigenze di tutti condomini • Presentiamo in Assemblea la nostra offerta, completa di piano di cessione del bonus fiscale e una proposta di finanziamento della parte residua Per avere altri dettagli, chiamaci al numero : 0331.1588020. Siamo a tua disposizione dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00 RISTRUTTURARE GRATIS & ECOBONUS AL 110%: LA “SÒLA” ALL’ITALIANA! ECOBONUS AL 110%, RISTRUTTURARE GRATIS O QUASI. Presidente Conte ” Gli italiani potranno ristrutturare casa, senza spendere nemmeno 1 euro!” Ebbene, ci siamo, finalmente abbiamo il testo del DECRETO RILANCIO, una potenza di fuoco di difficile comprensione, di complessa applicazione e come al solito, e spiace dirlo, composto da molte chiacchiere e nessuna risposta concreta. Quindi, se anche te gira la testa e ti senti confuso, siediti. Qui di seguito abbiamo deciso di fare un quadro riassuntivo dei BONUS che attualmente potrai utilizzare per ristrutturare e arredare la tua casa, che sono: BONUS RISTRUTTURAZIONI AL 50% BONUS MOBILI AL 50% BONUS VERDE AL 36% BONUS FACCIATE AL 90% SISMABONUS DAL 50 ALL’85% ECOBONUS DAL 50 AL 75% Partiamo da lui, il Re delle ultime settimane l’ECOBONUS AL 110% e SISMABONUS CHE GRAZIE ALL’ART. 119 DEL NUOVO DECRETO E’ SALITO AL 110%! Questo ti consentirà di fruire di una detrazione fiscale nella misura del 110% per le spese documentate e sostenute dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021, da dividere in cinque quote annuali di pari importo. Avrai inoltre, la possibilità di cessione del credito oppure dello sconto diretto in fattura, rispetto a questo, stiamo attendendo ancora le direttive da parte dell’Agenzia delle Entrate! Gli interventi in cui è possibile utilizzarlo: a) interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo. Spesa massima 60.000 euro moltiplicato per le unità immobiliari dell’edificio; b)interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, con efficienza almeno pari alla classe A,, a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici di cui al comma 5 e relativi sistemi di accumulo di cui al comma 6, ovvero con impianti di microcogenerazione Spese non superiore a euro 30.000 moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio ed è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito; c) interventi sugli edifici unifamiliari (adibiti ad abitazione principale) per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici ovvero con impianti di microcogenerazione. La spesa massima su cui calcolare il bonus è di euro 30.000 ed è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito; d) altri interventi di efficientamento energetico (INFISSI, PAVIMENTI, infissi, ecc.) nei limiti di spesa previsti per ciascun intervento i dalla legislazione vigente ed a condizione che siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno dei suddetti interventi previsti dal decreto Rilancio. N.B: E’ necessario che ci sia il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio, ovvero se non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta, da dimostrare mediante l’attestato di prestazione energetica (A.P.E), ante e post intervento, rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata e) interventi volti alla riduzione del rischio sismico nelle zone 1-2-3, e sempre con riferimento alle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021; f) impianti fotovoltaici, per una spesa non superiore ai 48.000 euro. Chi può richiede L’ECOBONUS AL 110% • le persone fisiche • i contribuenti titolari di reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali) • le associazioni tra professionisti e gli enti (pubblici/privati) che non svolgono attività commerciale • i titolari di reddito d’impresa (solo con riferimento ai fabbricati utilizzati per l’attività imprenditoriale) • i titolari di un diritto sull’immobile, i condòmini (per gli interventi sulle parti comuni condominiali) e gli inquilini che hanno l’immobile in comodato • il familiare/coniuge o convivente more uxorio che vive con il possessore/detentore dell’immobile dove verrà realizzato l’intervento (a patto che sostenga personalmente la spesa) So che in realtà la domanda che vuoi farmi è: ma allora posso Ristrutturare GRATIS CON L’ECOBONUS AL 110%, come dice Conte? Difficilmente. Certamente potrai usufruire dei credito d’imposta, cioè potrai detrarre l’importo delle spese dall’IRPEF o dall’IRES, ma dubito che troverai un’impresa disposta a fare lo sconto del 100% in fattura. Sono tempi difficili per tutti anche per le imprese, le quali hanno bisogno di liquidità e non di un credito d’imposta cedibile, soprattutto se non si sa come. Dai, so che Conte ti aveva quasi convinto di aver fatto una cosa straordinaria ma la verità è un’altra e tu comunque potrai godere di altri Bonus attualmente già attivi, come: IL BONUS RISTRUTTURAZIONE 2020: Ti consente di ristrutturare casa, effettuando lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione, e di fruire di una detrazione fiscale del 50% sino ad un importo di spesa di 96.000 eur. IL BONUS MOBILI: Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. L’agevolazione spetta anche per gli acquisti effettuati nel 2020 ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2019. La detrazione va ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro. IL BONUS VERDE: Il bonus verde consiste in una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute per i seguenti interventi: • sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi • realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. Danno diritto all’agevolazione anche le spese di progettazione e manutenzione se connesse all’esecuzione di questi interventi. La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. Pertanto, la detrazione massima è di 1.800 euro (36% di 5.000) per immobile. IL BONUS FACCIATE: L’agevolazione consiste in una detrazione d’imposta, da ripartire in 10 quote annuali costanti, pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 per interventi, compresi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in determinate zone. Sono ammessi al beneficio esclusivamente gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi. Ti invitiamo comunque a tenerti aggiornato consultando il sito dell’Agenzia delle Entrate, chiamando il tuo commercialista oppure fissando un appuntamento con noi di C.G.R. S.R.L. per una Consulenza Gratuita!

REALIZZAZIONE DI NUOVE COSTRUZIONI CIVILI E INDUSTRALI

C.G.R. S.R.L. effettua nuove costruzioni di edifici civili, commerciali e industriali in tutto il territorio della provincia di,Milano,Varese, e limitrofi.

 L’impresa edile gestisce con grande serietà e competenza tutte le fasi dei lavori, occupandosi di:

  •  progettazione 2D e 3D

  •  realizzazione di impianti idraulici

  •  installazione di impianti termoidraulici

  •  progettazione e realizzazioni di impianti elettrici

  •  riscaldamenti a pavimento

  •  lavori di scavi e movimento terra

  •  opere murarie

  •  posa pavimenti e rivestimenti

e tanti altri servizi.

Si assicura sempre la massima qualità dei materiali utilizzati e il pieno rispetto delle tempistiche di consegna dei lavori. 

ECONOMIA

Come la storia ci insegna la casa per l'uomo rappresenta da sempre il bene per eccellenza a cui attribuiamo un valore unico di solidità economica e prestigio. Ancora oggi probabilmente e cosi,e così sarà per il futuro. La casa è l'unico investimento possibile e con la più grande capacità di capitalizzazione  che nessun altro  prodotto dell' l'economia moderna ci possa regalare.  

INVESTIMENTI 
IMMOBILIARI

Sono molteplici le iniziative che C.G.R. ha in serbo per i suoi clienti. Se stai pensando di voler abitare in una casa su misura, se hai in mente la casa dei sogni, se la vuoi solo come tu la desideri, allora puoi affiancarti in un nuovo progetto abitativo C.G.R.  non come semplice cliente ma come compagno d'avventura in un rapporto alla pari che ti riempirà di grandi soddisfazioni.

Immobiliare

Se per il momento non sei interessato ne all'acquisto ne alla ristrutturazione, non ti preoccupare da noi hai possibilità anche di affittare. Oppure di acquistare con affitti a scalare. Per noi ogni cliente acquisito è un traguardo raggiunto.

Tecnologia

Accedi tramite smartphone e vieni a scoprire tutte le possibilità

per vivere una nuova casa, che si tratti di acquistare oppure ristrutturare qui sei nel posto giusto.